• n. 15 del 17 dicembre 2023

    III^ DOMENICA DI AVVENTO

  • n. 14 del 10 dicembre 2023

    II^ DOMENICA DI AVVENTO

  • n. 13 del 3 dicembre 2023

    I^ DOMENICA DI AVVENTO

  • n. 12 del 26 novembre 2023

    NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO, RE DELL’UNIVERSO

  • n. 11 del 19 novembre 2023

    FESTA DI SAN MARTINO - GIORNATA DEI POVERI

  • n. 10 del 12 novembre 2023

    "Ecco lo sposo! Andategli incontro"
    Il grido squarcia la notte, sveglia le vergini, le divide.
    Le sagge riconoscono lo sposo e sono da lui riconosciute
    In questa notte, che è la nostra vita, fa che impariamo
    a riconoscere lo sposo già qui e ora, e ad andare incontro
    alla vita che viene,
    al fratello nel bisogno,
    e alla nostra morte,
    come ad una festa di nozze con lo sposo veniente.
    Così l'olio dell'attesa, dell'incontro e della conoscenza reciproca
    illuminerà la nostra notte e darà un senso alla nostra vita.

  • n. 9 del 5 novembre 2023

    Per Chi faccio quello che faccio? 
    Per Gesù o per vanagloria?
    Padre, siamo qui, con la nostra pochezza e il cuore infiammato, 
    per rispondere alle necessità dei fratelli.
    Guidaci nel coraggio di agire con gesti silenziosi ma concreti,
    che fanno trasparire la misericordia di Gesù, Maestro di Vita.
    Manda volontari alla nostra comunità, 
    disponibili a camminare insieme,
    per lasciare una buona impronta sulla via di una Chiesa missionaria.
    In questa domenica, 
    Giornata di Ringraziamento per i doni della terra,

  • n. 8 del 29 ottobre 2023

    Gesù ricorda ai nostri ragazzi le promesse che ti hanno fatto 
    e aiutali a mantenerle: 
    falli rifiutare il male e le guerre piccole e grandi.
    Gesù imponi su di loro le tue mani: 
    stendigliele quando cadono, 
    stringigliele quando hanno paura. 
    Aiutali a costruire solide amicizie senza scartare mai nessuno.
    Gesù falli santi, nei pensieri e nelle azioni: 
    santi perché sbagliano e poi rimediano, 
    perché perdonano, perché aiutano, 
    perché ti cercano quando si perdono.

  • n. 7 del 22 ottobre 2023

    Signore cosa ti dobbiamo rendere?
    Di solito si rende ciò che è stato dato in prestito o in custodia.
    Ma come possiamo capire cosa restituire?
    Ciò che si deve restituire a “Cesare” porta l’effige di Cesare.
    Allora dobbiamo restituire a Dio ciò che ci ha dato
    e che ha la sua immagine.
    Ma cos’è immagine di Dio?
    Nel libro della Genesi sta scritto che Dio fece l’uomo a sua immagine,
    perciò noi siamo Sua immagine.
    Se siamo immagine di Dio, noi siamo figli Suoi,
    dobbiamo imitare Cristo che ama la povertà, il servizio e l’umiltà.

  • n. 6 del 15 ottobre 2023

    Gesù, tu ci chiami molte volte,
    noi veniamo alla tua festa ma questo non basta.
    Per sentire veramente la tua voce
    e partecipare al tuo banchetto
    abbiamo bisogno di ascoltare con orecchie nuove
    e indossare un nuovo abito.
    Dobbiamo scegliere di essere diversi, di cambiare,
    non solo il giorno della festa
    ma tutti i giorni perché è nel cambiamento
    nelle piccole cose
    che nasce la festa più grande e gioiosa.
    Alessandra

  • Pagine