• omelia 28 aprile 2020

    Vangelo

    Non Mosè, ma il Padre mio vi dà il pane dal cielo.

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    Gv 6,30-35

    In quel tempo, la folla disse a Gesù: «Quale segno tu compi perché vediamo e ti crediamo? Quale opera fai? I nostri padri hanno mangiato la manna nel deserto, come sta scritto: "Diede loro da mangiare un pane dal cielo"».

  • omelia 27 aprile 2020

    Vangelo

    Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna.

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    Gv 6,22-29

    Il giorno dopo, la folla, rimasta dall'altra parte del mare, vide che c'era soltanto una barca e che Gesù non era salito con i suoi discepoli sulla barca, ma i suoi discepoli erano partiti da soli. Altre barche erano giunte da Tiberìade, vicino al luogo dove avevano mangiato il pane, dopo che il Signore aveva reso grazie.

  • omelia 26 aprile 2020

    Vangelo

    Lo riconobbero nello spezzare il pane.

    Dal Vangelo secondo Luca
    Lc 24,13-35

  • come celebrare la terza di Pasqua

    PRESENTAZIONE
    Questo, non è un giorno qualsiasi, è il primo giorno della settimana è la domenica, il
    giorno del Signore. E’ un giorno speciale, perché in questo giorno, il Signore Gesù, ha
    sconfitto la morte ed è risorto.
    Anche in questa domenica purtroppo, non possiamo celebrare la Pasqua, radunandoci
    tutti insieme nello stesso luogo. Non possiamo lasciare le nostre case, andare in chiesa e
    ascoltare Gesù che ci parla e spezzare il pane in sua memoria. Un velo di tristezza, avvolge

  • omelia 25 aprile 2020

    Vangelo

    Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.

    Dal Vangelo secondo Marco
    Mc 16,15-20

  • omelia 24 aprile 2020

    Vangelo

    Gesù distribuì i pani a quelli che erano seduti, quanto ne volevano.

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    Gv 6,1-15

    In quel tempo, Gesù passò all'altra riva del mare di Galilea, cioè di Tiberìade, e lo seguiva una grande folla, perché vedeva i segni che compiva sugli infermi. Gesù salì sul monte e là si pose a sedere con i suoi discepoli. Era vicina la Pasqua, la festa dei Giudei.

  • omelia 24 aprile 2020

    Vangelo

    Gesù distribuì i pani a quelli che erano seduti, quanto ne volevano.

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    Gv 6,1-15

    In quel tempo, Gesù passò all'altra riva del mare di Galilea, cioè di Tiberìade, e lo seguiva una grande folla, perché vedeva i segni che compiva sugli infermi. Gesù salì sul monte e là si pose a sedere con i suoi discepoli. Era vicina la Pasqua, la festa dei Giudei.

  • omelia 23 aprile 2020

    Vangelo

    Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa.

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    Gv 3,31-36

  • omelia 22 aprile 2020

    Vangelo

    Dio ha mandato il Figlio nel mondo, perchè il mondo sia salvato per mezzo di lui.

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    Gv 3,16-21

  • omelia 21 aprile 2020

    Vangelo

    Nessuno è mai salito al cielo, se non colui che è disceso dal cielo, il Figlio dell'uomo.

    Dal Vangelo secondo Giovanni
    Gv 3,7-15

    In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo: «Non meravigliarti se ti ho detto: dovete nascere dall'alto. Il vento soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai da dove viene né dove va: così è chiunque è nato dallo Spirito».

  • Pagine