• festa primavera 2018

  • n. 20 del 20 gennaio 2019

    Signore Gesù,

    affinchè la festa di nozze potesse continuare,

    tu hai trasformato l’acqua di purificazione in vino buono.

    Quel vino, che sara' il simbolo del sacrificio

    perché poi si trasformera' in sangue,

    è anche il simbolo della nostra salvezza

    e quindi anche della nostra gioia;

    la stessa gioia che dobbiamo portare quando andiamo alla messa,

    dove si rinnova la memoria dell'ultima cena.

    Guidaci Gesù nei nostri momenti di festa,

    aiutaci a trovare il giusto equilibrio,

    senza eccedere con il vino,

  • n. 19 del 13 gennaio 2019

    Padre, con consapevolezza ti rendiamo grazie per la tua benevolenza:

    hai donato al mondo Tuo Figlio Gesù per la salvezza di tutti

    per mezzo del Si della Vergine Maria.

    Oggi, nella festa del Battesimo del Signore,

    ci sentiamo chiamati a far memoria del giorno in cui

    Tu hai preso dimora in noi

    e a soffermarci al nostro Si all' amicizia con Lui,

    che nasce inconsapevole, fin da piccoli,

    ed è cresciuta giorno dopo giorno, accogliendolo nella nostra vita,

    grazie agli insegnamenti dei nostri genitori

  • GRUPPI DI ASCOLTO

    Dal 15 gennaio 2019 riprendono gli incontri dei gruppi di ascolto:

    da Germana il martedì ore 15 e da Gastone il mercoledì ore 21. Per informazioni e per partecipare chiamare Palmira al 3286447958.

    Leggiamo le testimonianze di chi li ha creati e di chi li ha vissuti,  forse anche per noi è giunto il momento di partecipare.

  • GRUPPI DI ASCOLTO

    Riprendono gli incontri dei gruppi di ascolto: da Gastone il mercoledì ore 21 e da Germana il martedì ore 15. Per informazioni e per partecipare chiamare Palmira al 3286447958.

  • MARCO CE' VESCOVO, PADRE E FRATELLO

    7 GENNAIO 1979 - 7 GENNAIO 2019

  • n. 18 del 6 gennaio 2019

    Guardiamoci attorno.

    In questo mondo siamo tanti e siamo diversi.

    Ognuno ha in sè dei doni,

    dei talenti, delle capacità, delle possibilità.

    Dopo mille e più passi,

    i Magi hanno dato ciò che di più prezioso avevano al più piccolo,

    al nascosto, all'escluso.

    Signore, aiutaci ad essere come loro: ad offrire, ad accogliere.

    Continuamente ti ripresenti davanti a noi,

    dandoci occasioni per essere luce.

    Ricordaci di aprire la porta di casa con passione e non con lamentela,

    di reagire con scopo e non con rassegnazione,

  • AMICI IN CORO

    CONCERTO PER IL 20 ANNIVERSARIO DI ATTIVITA'

  • n. 17 del 30 dicembre 2018

     

    Signore, ogni genitore si sente inadeguato

    di fronte a una vita che nasce.

    I figli sono e rimangono un mistero

    da  accompagnare e seguire,

    forse  si possono capire ma non sempre comprendere,

    perché appartengono a sé stessi.

    Quanti dubbi interrogativi, paura di sbagliare.

    Aiutaci e donaci o Signore

    la gioia di seguire l’esempio della Santa Famiglia,

    perché  rimaniamo forti e solidi nelle prove della vita.

    Aiutaci ad accettare quello che la vita ci offre

    imparando dalla Famiglia di Nazareth 

  • Santo Natale 2018

    LA STELLA E IL PRESEPE

    “Fare Natale, è accogliere in terra le sorprese del Cielo. Non si può vivere “terra terra”, quando il Cielo ha portato le sue novità nel mondo. Natale inaugura un epoca nuova dove la vita non si programma ma si dona ... ...Stare in silenzio davanti al presepe: questo è l’invito, per Natale. Prenditi un po’ di tempo, vai davanti al presepe e stai in silenzio. E sentirai, vedrai la sorpresa”.

    Papa Francesco

  • Pagine